Liceo in 4 anni?

Liceo in 4 anni?

ArteE’pensiero con Carlo Vighi e Monica Daccò

I licei italiani sono una risorsa preziosa per tutti, e nonostante l’auspicabile successiva specializzazione universitaria, le radici culturali piantate restano per la vita. Architetti, Ingegneri, Matematici, Chimici, Fisici … portano nel tempo spizzichi di cultura umanistica grazie ai banchi del liceo. La cultura umanistica abbisogna di tempo per conoscerla, comprenderla, interpretarla, e sempre più spesso si arriva tardi ad apprezzarla.
Accorciare il percorso liceale di un anno quando siamo ai vertici della disoccupazione e fra gli ultimi per numero di laureati sembra, per l’Italia e per il suo patrimonio culturale, semplicemente un controsenso. Proprio il patrimonio culturale ci distingue dagli altri paesi, la migliore risorsa italiana ha bisogno di essere condivisa ed approfondita soprattutto dagli italiani.
Ridurre gli anni di studio mantenendo gli stessi programmi, depaupera la qualità della formazione e genera un’alea frettolosa e superficiale. Ogni giorno questo Paese, imbrigliato e sommerso dai debiti, spinge con scarsa lungimiranza i propri naturali obiettivi fuori dalla sua storia, un errore strategico imperdonabile.
Apparentemente la riduzione degli anni di studio genera un sensibile risparmio poiché con le stesse risorse “si sfornano più diplomi”, ma siamo sicuri che l’estensione del provvedimento possa generare un risparmio?

 

 

Annunci

One thought on “Liceo in 4 anni?

  1. Liceo in quattro anni? – Arte&Cultura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...